lunedì 10 ottobre 2016

Rendersi invisibili su WhatsApp

Alcuni di voi si saranno certamente chiesti come si può diventare invisibili parzialmente o totalmente su WhatsApp. Bene, con questa guida cercherò di spiegarvi come fare.
Di base, WhatsApp, non permette di rendersi invisibili, ma dei piccoli accorgimenti ci permetteranno di mantenere un pochina più di privacy legata agli accessi, persone a cui risultiamo visibili, ecc ecc.
  • Nascondere ultimo accesso su WhatsApp
Ammettetelo, molti di voi hanno questo desiderio recondito...vediamo come attuarlo nei minimi particolari.

Prima di tutto apriamo WhatsApp e premiamo il pulsante con tre puntini verticali (in altro a destra) e selezioniamo IMPOSTAZIONI poi andiamo su ACCOUNT e quindi su PRIVACY. 

Una volta che siamo in questa schermata possiamo variare alcune cose importanti, tra le quali anche "GLI ULTIMI ACCESSI". Una volta cliccato sopra, possiamo decidere chi può o non può leggere i dati relativi ai nostri ultimi accessi.
Però, c'è sempre un però, se impediamo agli altri di vedere il nostro ultimo accesso, neanche noi vedremo i dati di accesso dei nostri amici. Una cosa utile potrebbe essere legata alla privacy degli accessi legata ai nostri contatti, così chi non abbiamo tra i contatti telefonici non potrà vedere i nostri dati di accesso.
Oltre la visibilità dell'ultimo accesso, nello stesso modo possiamo gestire la privacy relativa al nostro "STATO" e "ALL'IMMAGINE DEL PROFILO".
  • Nascondere conferme di lettura su WhatsApp
Negare agli altri di sapere se leggiamo o no i loro messaggi, per capirci le famose doppie punte blu. Per impedire agli altri di sapere se abbiamo o no letto i loro messaggi, basta andare sempre che premiamo il pulsante con tre puntini verticali (in altro a destra) e selezioniamo IMPOSTAZIONI poi andiamo su ACCOUNT e quindi su PRIVACY. 

Una volta sulla pagina della privacy, basta togliere la spunta dalla casella "CONFERMA DI LETTURA" ed il gioco è fatto.
Però anche qui c'è un rapporto di reciprocità, quindi se disattivate la visualizzazione (nelle vostre impostazioni) delle spunte blu non vedrete più nemmeno le spunte blu sui messaggi che inviate ai vostri amici. Inoltre ricordate che per i messaggi scambiati nei gruppi le spunte blu rimangono sempre attive.
  • Bloccare una persona su WhatsApp

Ora arriviamo ad un aspetto molto interessante, come bloccare un singolo contatto. Quindi procediamo così:

SU ANDROID
avviamo WhatsApp e andiamo nella sezione CHAT o nella schermata CONTATTI e selezioniamo il nominativo del contatto da bloccare e premiamo il pulsante con tre puntini verticali (in altro a destra) e selezioniamo prima la voce ALTRO e poi la voce BLOCCA.

Per verificare se effettivamente abbiamo bloccato il contatto, nella schrmata della PRIVACY (per raggiungerla basta che premiamo il pulsante con tre puntini verticali (in altro a destra) e selezioniamo IMPOSTAZIONI poi andiamo su ACCOUNT e quindi su PRIVACY) vedremo che il contatore vicino a "CONTATTI BLOCCATI" sarà aumentato di una unità.
Per ripristinare i contatti bloccati, basta andare nella schermata principale di WhatsApp, premere pulsante con tre puntini verticali (in altro a destra) selezionare la voce Impostazioni dal menu che si apre. Poi andare su Account --> Privacy --> Contatti Bloccati, seleziona il nominativo dell'utente da sbloccare e pigiare sul pulsante Sblocca [nome] che compare al centro dello schermo.

SU iPHONE
Andiamo sulla chat di WhatsApp, selezioniamo la conversazione fatta con l'utente che vogliamo bloccare e pigiamo su NOMINATIVO (che si trova nella parte alta dello schermo). Nella pagina che si apre selezioniamo "BLOCCA QUESTO CONTATTO" (in basso) e confermiamo l'azione.
Per bloccare un contatto, precedentemente bloccato, basta andare su Impostazioni -->Account > Privacy > Bloccati. Una volta arrivati in questa sezione scorrete con il dito sul nominativo da sbloccare (facendo uno swipe da destra verso sinistra) e pigia sul pulsante rosso Sblocca che compare di lato.

SU WINDOWS PHONE
Su Wp basta andare sulla CHAT, poi premere il pulsante con tre puntini verticali (si trova in basso a destra) e devi selezionare la voce blocca dal menu che compare. Per ripristinare un contatto che è stato bloccato in precedenza, basta pigiare sul  pulsante con tre puntini verticali (si trova in basso a destra) andare su Impostazioni, nella schermata successiva andare su Contatti, poi teniamo premuto il dito sul nominativo da sbloccare e seleziona l'opzione sblocca dal riquadro che si apre.

N.B. Una volta bloccato un contatto, quest'ultimo non potrà più vedere se siete on line, i vostri dati di accesso, stato e i messaggi che vi invia a lui risuteranno inviati ma non recapitati al mittente (che siete voi).

Nessun commento:

Posta un commento