mercoledì 27 aprile 2016

Recensione: Final Fantasy XV - Platinum Demo


Scusate il Ritardo! Si lo sò che la demo è uscita da molti giorni...ma un po' per scarso tempo, un po' per impegno video ludico legato a The Witcher 3, che ho iniziato solo a fine marzo 2016, ho testato questa demo solo qualche giorno fa. Quindi iniziamo subito!!!!

Final Fantasy XV, credo che sia il gioco più sofferto degli ultimi anni (se non il primo, merita comunque il podio), infatti la sua presentazione risale al 2006 (10 anni fa). 
Per chi fosse completamente all'oscuro di questo gioco, vi riporto alcune parti prese da Wikipedia, riguardante la trama (la parte riguardante i video inziali e già presenti in rete, così da non fare spoiler):


"Nell'ambito delle trattative di pace per porre fine al lungo conflitto tra il Regno di Lucis e l'Impero di Niflheim, è stato deciso il matrimonio del principe Noctis con la nobile Lunafreya della provincia imperiale di Tenebrae. A pochi giorni dalla firma dell'armistizio, Noctis lascia così la capitale con tre amici per raggiungere il luogo della cerimonia. Tuttavia, il giorno della firma del trattato, Niflheim rivela il proprio tradimento e lancia l'assalto proprio contro la capitale reale. Dai notiziari radio si apprende che il Cristallo di Lucis, emblema del Regno, è nelle mani dell'Impero e il Principe ascolta atterrito mentre viene annunciata la propria morte e quella di suo padre, re Regis, e della sua promessa sposa Lunafreya. Perduta in una notte ogni speranza di portare la pace nella sua patria, ora Noctis può fare affidamento solo sui suoi tre compagni di viaggio e sull'automobile preferita del padre, unici punti saldi nel turbine di notizie sempre più fosche che lo travolgono."

Dopo tanta attesa, finalmente lo vedremo negli scaffali a fine settembre e la Square Enix ha ben pensato di rilasciare un Tech Demo per farci testare il gioco e valutare il gioco realizzato fino ad ora.


La caratteristica principale di questa demo, da 3.5GB, è vedere cosa potrà fare il gioco e non quello che fa realmente, infatti durante queste ore di demo, prenderemo parte all'avventura di Noctis da bambino nel mondo dei sogni...tutto questo è semplicemente un prequel, giocabile, che non sarà incluso nel gioco principale.
Il GAMEPLAY, come già mostrato in altri video e demo precedenti, è totalmente action e ricorda molto lo stile di Kingdom Hearts...Anche se nel gioco finale, credo e spero, che sarà molto più profondo ed articolato, dato che, nella demo, non è quasi possibile morire.
Essendo una tech demo ci sono cose che non credo faranno parte del gioco completo come le piattaforme che fanno cambiare il tempo atmosferico e velocizzano il ciclo giorno notte.


Durante il gioco, ci sono anche le varie trasformazioni, come quella in bufalo, che di per se non hanno molto senso...ma fanno vedere aspetti grafici e tecnici molto interessanti.
Come conclusione abbiamo la sfida con il boss, in cui Noctis diventa adulto per combattere le sue paure...anche se lo scontro risulta molto interessante...l'essere messi in difficoltà non vuol dire perdere.
La demo dura circa mezzora e la fine vede Noctis tornare al suo posto sicuro, ovvero la macchina del padre.


In conclusione posso dire di essere felice di averlo provato, anche se non mi ha convinto in tutto e per tutto....di certo la copertura mediatica che sta ricevendo Final Fantasy XV è eccessiva e non non sono sicuro che riuscirà a mantenere fede a tutte le promesse, come è successo in passato con Final Fantasy XIII e Lightning Returns Final Fantasy XIII...ma questo non toglie che per i fan, compreso me, sarà una boccata d'aria dopo tutti questi anni di astineza da Final Fantasy.

Nessun commento:

Posta un commento