lunedì 22 luglio 2019

Universo Marvel: film e serie della fase 4


Ecco tutti i titoli previsti:

Black Widow debutterà nei cinema l'1 maggio 2020 e racconterà il passato del personaggio interpretato da Scarlett Johansson. Nel cast anche David Harbour, Florence Pugh, O-T Fagbenle e Rachel Weisz. La regia è di Cate Shortland. Il villain sarà Taskmaster e la storia sarà ambientata dopo Captain America: Civil War.

The Eternals sarà diretto da Chloe Zhao e avrà nel suo cast Richard Madden nel ruolo di Icarus, Kumail Nanjiani in quello di Kingo, Lauren Ridloff che sarà Ikari, Bryan Tyre Henry nella parte di Phastos, Lia McHugh in quella di Sprite, Don Lee nel ruolo di Gilamesh. Salma Hayek interpreterà Ajak, e Angelia Jolie Thena.

The Falcon and the Winter Soldier è la serie tv che debutterà nell'autunno 2020 su Disney+. Nel cast Anthony Mackie, Sebastian Stan e Daniel Bruhl che riprenderà il ruolo di Zemo.

Shang-Chi: And the Legend of the Ten Rings debutterà nelle sale americane il 12 febbraio 2021 e sarà diretto da Destin Daniel Cretton. Nel ruolo del protagonista ci sarà Simu Liu e faranno parte del cast anche Awkwafina e Tony Leung nel ruolo del Mandarino.

WandaVision è la seconda serie tv prodotta per la piattaforma di streaming Disney+. Accanto ai protagonisti Elizabeth Olsen e Paul Bettany ci sarà anche Teyonah Paris nel ruolo di Monica Rambeau. Gli episodi debutteranno nella primavera 2021.

Nella primavera 2021, sempre in streaming, arriverà anche Loki in cui si racconterà la storia di quanto accade dopo che il villain interpretato da Tom Hiddleton si allontana con il Tesseract durante uno dei momenti mostrati in Avengers: Endgame.

Doctor Strange in The Multiverse of Madness è il sequel con protagonista Benedict Cumberbatch che debutterà nelle sale il 7 maggio 2021. Alla regia ci sarà Scott Derrickson e nel film dall'atmosfera horror apparirà anche Scarlet Witch, legando così il cinecomic alla serie di cui è protagonista. Il villain sarà Nightmare.

Thor Love and Thunder sarà il nuovo cinecomic diretto da Taika Waititi e verrà distribuito nei cinema il 5 novembre 2021. Accanto a Chris Hemsworth reciteranno Tessa Thompson e Natalie Portman, che sarà una versione al femminile del supereroe.

Nell'estate 2021 su Disney+ saranno disponibili gli episodi di What If? in cui Jeffrey Wright darà voce a The Watcher e narrerà la serie. Tra i doppiatori ci saranno molte star del Marvel Cinematic Universeche riprenderanno i propri ruoli nello show animato.

La serie Hawkeye avrà come protagonista Jeremy Renner e introdurrà Kate Bishop, le puntate saranno disponibili su Disney+nell'autunno 2021.

Tra gli altri film annunciati ci sono anche i Fantastici Quattro, un nuovo capitolo della storia degli X-Men, Captain Marvel 2, Black Panther 2, Guardiani della Galassia Vol. 3 e Blade che avrà come protagonista Mahershala Ali.

mercoledì 17 luglio 2019

UNBOXING - GUNDAM BUNSHEE NORN [PERFECT GRADE]


RECENSIONE: SHAFT (2019)


Diretto da Tim Story, il quinto capitolo della saga di Shaft rinuncia quasi del tutto - ma forse giustamente - alla sua anima blax, che nel panorama hollywoodiano odierno non troverebbe né spazio né alcuna ragion d'essere, per addentrarsi nei territori della buddy-comedy pura e semplice, quasi a volerci gentilmente offrire uno spunto per riproporvi, coincidenza delle coincidenze, un saggio sui generi buddy-movie e blaxsploitation.
Oltre ai personaggi e ai loro

martedì 9 luglio 2019

RECENSIONE - AVENGERS: ENDGAME


È con questa frase, pronunciata da Tony Stark, che si intuisce subito dove i fratelli Antony e Joe Russo vogliono andare a parare. Tuttavia, nonostante sia stato più volte annunciato che Avengers: Engame sarebbe stato il film conclusivo della prima storica saga, i dettagli fornitici dall'intero staff del film sono pressoché minimi, con l'intento di non rovinare l'effetto sorpresa. I due registi, già noti per alcune pietre miliari del genere (ovvero due film di Captain America e Avengers: Infinity War), ci propongono quella che è, a tutti gli effetti, un'opera monumentale che va oltre le più rosee aspettative. Nel precedente crossover, Thanos ha vinto: con un semplice schiocco di dita ha dimezzato la popolazione nell'universo, inclusi molti eroi, tra cui Spider-Man, il Dottor Strange, Black Panther, Falcon e Wanda. Come se non bastasse, Iron Man e Nebula sono rimasti su Titano, il pianeta natale di Thanos, dopo una devastante battaglia con quest'ultimo, e hanno in seguito intrapreso un disperato viaggio nello spazio con ben poche risorse per dirigersi verso la

UNBOXING - STAR WARS: LA SAGA COMPLETA


martedì 25 giugno 2019

Come inviare foto su WhatsApp senza perdere qualità

Una procedura facilissima per evitare che il software di messaggistica istantanea comprima troppo le immagini da condividere(Screenshot: Whatsapp)




Come inviare foto su WhatsApp senza perdere qualità ovvero senza che il software di messaggistica istantanea per Android e iOS vada a comprimere troppo e abbassi la risoluzione sgranando l’immagine? La procedura è molto più semplice e pratica di quanto si possa immaginare, visto che bisogna bypassare la funzione per condividere una fotografia con un contatto e considerare l’elemento multimediale come un normale file. L’iter cambia da Android a iOS.

Come inviare una foto non compressa su WhatsApp con Android

Si deve infatti evitare di fare tap sulla graffetta e scegliere foto per poi pescarne una dalla galleria interna quanto, sempre dalla graffetta, scegliere la voce Documento contraddistinta dall’icona del file tipo testo.

Da qui, fare tap su Sfoglia altri documenti per aprire il file manager. Di solito la foto è tra le ultime scattate e dunque si ritroverà facilmente dal menu Recenti che si apre di default. Se così non fosse, basta un tap sul menu hamburger in alto a destra (le tre lineette parallele) e scegliere Immagini (o altra cartella) e Fotocamera fino a scorrere in quella desiderata.

Riassumendo:

– Tap su graffetta

– Tap su Documenti > Sfoglia altri documenti > Immagini > Fotocamera

– Scegli la foto

Come inviare una foto non compressa su WhatsApp con iOS

Con iPhone il discorso cambia perché serve un passaggio in più ossia quello di aprire la galleria con tutte le foto personali, selezionare il file e, dalle opzioni di condivisione, salvarlo su iBooks. Si creerà un pdf condivisibile da graffetta > Documenti come sopra che il destinatario riceverà a piena risoluzione e che potrà rinominare .jpg.

Molto semplice e lineare, naturalmente se la foto è stata scattata con una reflex il file potrebbe anche essere molto pesante (ma non può essere mai più di 16 mb, limite imposto da WhatsApp, dunque valutare nel caso se utilizzare una rete wi-fi oppure il traffico dati personale).

Articolo originale su: www.wired.it